TuscolanoToday

Coronavirus: notte agitata nell’albergo Covid di Statuario, le forze dell’ordine sedano la protesta

Un ospite di via Siderno ha dato in escandescenza, causando l’intervento della Polizia di Stato per la seconda volta in tre giorni. Lozzi: “Ho scritto a Sindaca e Prefetto chiedendo di bloccare nuovi arrivi”

L'intervento postato sulla pagina facebook Cittadini Statuario Capannelle.Foto di Manuela Rella

Serata insonne per gli abitanti di Statuario e per gli ospiti dell’hotel Capannelle. Per la seconda volta nel giro di tre giorni, le forze dell’ordine si sono presentate alla porta di via Siderno. All’interno della struttura, un uomo ha dato in escandescenza.

L'intervento in via Siderno

Allertati dal 118, gli agenti del Commissariato Tuscolano ed Appio, intorno alle ore 20 sono accorsi in ausilio di tre ambulanze. Un ospite della struttura, particolarmente agitato, è stato sedato dagli operatori del 118 che si sono presentati in assetto "Covid". Poi  un’ambulanza, scortata dalla Polizia di Stato, lo ha condotto al Policlinico Umberto I. Tutte le operazioni sono state seguite in diretta dai residenti di Statuario. L’albergo, una struttura Covid, è infatti inserita nel tessuto residenziale del quartiere. E, come già accaduto in passato, ogni iniziativa che vi si svolge all' interno viene documentata dai suoi abitanti.

Stop a nuovi trasferimenti

E’ la seconda volta, in pochi giorni, che si verificano dei problemi all’interno di quell’albergo. Stamattina ho scritto alla Sindaca, al Prefetto ed alla Protezione Civile per segnalare la questione – ha dichiarato Monica Lozzi, la presidente del Municipio VII – ho espressamente richiesto che siano bloccati ulteriori trasferimenti, almeno finchè non sia garantito un presidio sicuro di quella struttura”.

Gli ospiti dell'albergo Covid

Alcuni residenti, attraverso i canali social utilizzati dal quartiere, hanno descritto con dovizia di particolari quanto accaduto in via Siderno. Secondo alcune ricostruzioni, fatte da esponenti del Comitato di Quartiere, l’ospite che è stato condotto in ospedale “era positivo al Covid”. La circostanza non trova però conferme. “Io so che all’interno dell’albergo ci sono 49 persone. Una parte è stata accolta in quell’albergo per consentirgli di fare la quarantena, un’altra invece perché risultata asintomatica al nuovo Coronavirus. Quale sia la percentuale degli uni e degli altri – ha dichiarato la presidente Lozzi – a me non è mai stato riferito”. Il tentativo di ottenere ulteriori chiarimenti, effettuato da Romatoday chiamando l’ufficio stampa della ASL RM2, non ha avuto successo perchè, ci è stato risposto, quelle informazioni “sono comunicate dal servizio Igiene pubblica direttamente alla Regione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un quartiere diviso a metà

L’intervento del 25 aprile è stato il secondo, in appena 72 ore, che ha reso necessario l'arrivo di pattuglie nell'albergo. L’ "hotel Capannelle", a seguito di un accordo sottoscritto con la Regione, è diventato una struttura Covid e dalla giornata di Pasqua ha cominciato ad assolvere alla sua nuova funzione. Una scelta che ha finito per spaccare a metà il quartiere. Ci sono infatti residenti che si dichiarano “orgogliosi” del fatto che Statuario possa contribuire a contrastare il dilagare del nuovo Coronavirus. E ci sono quanti invece apertamente contestano quella scelta, soprattutto perché temono che gli ospiti, in gran parte migranti, possano rimanere in via Siderno anche oltre il periodo di quarantena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma città 25 nuovi positivi al Covid19: 34 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento