TuscolanoToday

Tor Fiscale, mancano marciapiedi e parapedonali: "Usciamo di casa e rischiamo la vita"

L'assenza di segnaletica e di marciapiedi rende pericolosa via Monte D'Onorio. I residenti protestano: "Bisogna modificare la viabilità. Al Municipio abbiamo segnalato ma è stato inutile"

Un incidente all'incrocio tra via Campo Barbarico e via Monte D'Onorio

C'è una strada, a poca distanza dal parco di Tor Fiscale, che non fa stare sereni i propri abitanti. Si tratta di via Monte D'Onorio, considerata particolarmente pericolosa soprattutto all'altezza dell'incrocio di via Campo Barbarico.

La segnalazione del residente

"Rischiamo continuamente di essere investiti – fa sapere Matteo Molle, un residente – non abbiamo marciapiedi e nemmeno parapedonali. Di conseguenza basta uscire dal cancelletto di casa per rischiare di essere travolti da un'auto". In quella strada, dov'è permesso anche il parcheggio in linea su un lato, è in vigore un doppio senso di marcia. Ma il sedime stradale, considerando anche i posteggi delle auto, appare inadeguato all'attuale disciplina di traffico.

I provvedimenti suggeriti

"Ho personalmente scritto e telefonato al Municipio ma è stato del tutto inutile – avverte Matteo Molle – è necessario rivedere completamente la viabilità, a partire dall'eliminazione del doppio senso di marcia". Ma ci sono anche altri accorgimenti che potrebbero risultare utili a migliorare la sicurezza percepita dai cittadini. A partire dall'apposizione di parapedonali o anche dei dissuasori di velocità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Troppi incidenti

"Anche la segnalatica orizzontale e verticale andrebbe sistemata – suggerisce il cittadino – soprattutto all'incrocio con via del Campo Barbarico. Se non s'interviene continueranno ad esserci incidenti che purtroppo, qui, avvengono con una frequenza impressionante, praticamente uno al mese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

Torna su
RomaToday è in caricamento