TuscolanoToday

Primarie centrosinistra, vince Vitrotti: “Recupereremo il rapporto con l’associazionismo territoriale”

Circa cinquemila residenti sono andati a votare per le primarie di centrosinistra. Ha vinto l'attuale consigliera municipale Valeria Vitrotti: "Sono contenta anche del risultato di Giachetti. Quello che dice sul decentramento mi convince molto"

Dalla pagina facebook di Valeria Vitrotti

Nel Municipio VII la competizione elettorale, tutt’altro che scontata, consegna al centrosinistra un candidato per le prossime elezioni: Valeria Vitrotti. Sconfitti gli altri due competitor, l’avvocato dei Verdi Guglielmo Calcerano e soprattutto l’esponente democratico Massimiliano Massimiliani. Buono il dato della partecipazione.

IL PESO DEL MUNICIPIO - “Sono stati circa cinquemila i residenti che sono venuti a votare – racconta a Romatoday Vitrotti – in linea dunque con quanto avvenuto a livello cittadino, dove hanno votato 45-50mila persone. Il dato è confermato anche a livello storico, poichè nella tornata precedente,  avevano votato per il candidato sindaco 90mila  persone, e nel nostro territorio a recarsi nei seggi erano stati 10mila”. La flessione riscontrata, conferma comunque “il peso” del Municipio VII. Dal punto di vista demografico vi risiedono il 10% dei cittadini romani. E sul piano delle primarie, da quel territorio arriva sempre il 10% dei voti complessivi.

IL RAPPORTO CON IL TERRITORIO - Il dato della partecipazione, conferma inoltre una certa affezione all’istituto delle primarie. “Sono convinta del fatto che si dovessero fare - dichiara Vitrotti - E aver riscontrato una partecipazione omogenea di tutto il territorio, da San Giovanni ai quartieri extra Gra,  manda anche un messaggio importante. E’ mia intenzione adesso, recuperare il rapporto con il patrimonio di questo municipio, che è dato proprio dalle realtà associative e dai comitati che sono presenti in tutto il territorio”. 

GIACCHETTI ED IL DECENTRAMENTO - Valeria Vitrotti, sarà quindi la candidata del centrosinistra a Giugno. A Roma invece, a competere sarà Giacchetti. “Io sono contenta per il suo risultato. Parliamo di una persona che ha messo a disposizione la propria passione e la conoscenza del territorio, anche come amministratore, visto la sua pregressa esperienza nel Gabinetto del Sindaco (Rutelli ndr). Inoltre mi convince molto ciò che dice in merito all’autonomia dei Municipi ed al decentramento, quanto mai necessario in un territorio così popoloso in definitiva  – conclude l'intervista Vitrotti – mi sembra che ci siano le premesse per fare bene”.

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento