TuscolanoToday

Tor Vergata: negli alloggi Ater di via Ulivi a regnare è l’umidità

Una coppia di inquilini dell'Ater, invalidi civili, lamenta l'assenza di manutenzione nel proprio appartamento, oggetto di gravi infiltrazioni. "Le spore della muffa finiscono negli armadi, nei vestiti ed anche il pavimento è ormai diventato scivoloso"

Abbiamo ricevuto una lettera che ci ha scritto un’inquilina ATER di Tor Vergata. La lettrice, che ha firmato la sua segnalazione, ha inoltrato anche un ampio reportage fotografico, per denunciare la propria condizione. Da anni, come si vedrà, sono in attesa che l’Azienda Territoriale d’ Edilizia Regionale, ottemperi alle promesse d’intervento. Nel frattempo, convivono con tanta di quell’umidità, che i pavimenti sono divenuti scivoloso.

CINQUE ANNI DI SEGNALAZIONI - “Io e mio marito siamo invalidi civili  ed abitiamo  da sei anni nelle palazzine ATER in via Ferruccio Ulivi 13, zona Tor Vergata.  Passato il primo anno di assoluta tranquillità, abbiamo cominciato ad avere problemi di infiltrazione-umidità nei muri nella camera da letto e così abbiamo contattato l'ufficio tecnico dell'Ater. Vennero a fare dei rilievi del caso – ci scrive la lettrice, senza specificare quando -  facendo anche delle foto. Finito il sopralluogo mi dissero di tinteggiare nei punti interessati dall'infiltrazione e mi spiegarono il motivo: mi dissero che dovevano ristrutturare tutte le palazzine(gli esterni) e mi dissero che come avessero finito i lavori esterni, sarebbero passati a fare i  lavori gli interni. Purtroppo questo non è avvenuto e  l'infiltrazione  si è allargata a macchia d'olio, prendendo i muri del bagno, quelli della cucina ed i muri dello stanzino”.

LA MUFFA DENTRO CASA - Il disagio che la coppia di residenti vive, non è soltanto di natura estetica. “Quando piove per parecchi giorni e fà freddo  - riprende la descrizione - i muri diventano neri per la muffa che esce fuori e le spore si depositano sugli indumenti, negli armadi. I pavimenti diventano viscidi e bagnati e l'umidità si taglia con un coltello. Io soffro di sciatica – ammette la lettrice – e l'umidità certo non mi aiuta. Mio marito invece dal 2012 è claudicate al piede destro a causa di un infezione dovuta al diabete. Per lui il rischio di scivolare a causa dei pavimenti viscidi, è quindi notevole”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma: scuole, eventi, orari di bar e ristoranti. Tutto quello che c'è da sapere

  • Roma, dove ha colpito di più il Coronavirus? Ecco la mappa dei contagi nei municipi

  • Terremoto Roma: nella notte scossa di magnitudo 3, epicentro ad est della Capitale

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus: a Roma 39 nuovi contagiati, 4031 casi totali nel Lazio da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 45 nuovi contagiati: 3600 casi nel Lazio da inizio epidemia. "In continua crescita i guariti"

Torna su
RomaToday è in caricamento