TuscolanoToday

PUP Agricola, Vannini determinato: “Bisogna realizzare questa opera”

Alessandro Vannini, delegato al PUP di Roma Capitale, è convinto che il PUP sia indispensabile per la Roma del futuro: "Struttura fondamentale". Le dichiarazioni hanno però infiammato il Coordinamento no PUP

Platani si, platani no. E’ questo il dilemma che sta animando le giornate a viale Giulio Agricola. Alcuni ritengono il PUP una rovina per il quartiere, altri invece sono convinti che si tratti di un passo da fare, per dare a Roma le chiavi di un futuro migliore. Tra questi spicca Alessandro Vannini, delegato Al Piano Urbano Parcheggi di Roma Capitale, che in una nota ha espresso tutta la sua convinzione e la sua fiducia in questo progetto. Dichiarazioni che hanno immediatamente allarmato il Coordinamento Salviamo Giulio Agricola, la cui delegazione si trova proprio in queste ore in attesa di incontrare Vannini per discutere le seguenti dichiarazioni.

“Tutti i passaggi previsti e indispensabili alla realizzazione del PUP Agricola sono stati progressivamente applicati nel pieno rispetto della legalità. I sopralluoghi preventivi della Soprintendenza, del Dipartimento Ambiente e dei ben trenta enti coinvolti - spiega Vannini - sono stati effettuati a tutela della sicurezza delle strutture e dell’incolumità pubblica. Sono stati sentiti i cittadini informati dal X Municipio riguardo la procedura scelta per eseguire i lavori, è stata firmata la convenzione per la realizzazione”.

“E’ giusto continuare a fornire ai cittadini le più ampie e documentate informazioni sulla trasparenza e sicurezza dei lavori, ma al tempo stesso bisogna realizzare questa opera – afferma il delegato al PUP di Roma Capitale - insieme agli altri parcheggi compresi nel Piano, quello di Giulio Agricola rappresenta una struttura fondamentale perché Roma disponga nel prossimo periodo di infrastrutture capaci di aumentare il numero dei posti auto in città. Per il prossimo futuro il Pup dovrà trasformarsi in un piano strategico dei parcheggi, inserito a pieno titolo nel piano della mobilità voluto da Roma Capitale”.

“Soltanto sulla base di questa pianificazione potremo cominciare seriamente a dare una svolta al problema del traffico e della mobilità per la città – conclude poi Vannini - integrando in esso anche i preziosi contributi che arriveranno dai comitati cittadini”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Incidente sul Raccordo Anulare: morto giovane agente immobiliare

  • Metro A, nuova fase dei lavori: per 6 giorni stop tra San Giovanni e Ottaviano

  • Ferragosto a Roma: gli eventi del 15 agosto per chi rimane o si trova in città

  • Donna trovata morta nei boschi: era a Fiumicino per il matrimonio della figlia

Torna su
RomaToday è in caricamento