TuscolanoToday

Pista ciclabile Morena: la bonifica è realizzata dal gruppo Retake

I volontari del gruppo RetakeRoma Morena, hanno sistemato il tratto di ciclabile compreso tra Morena e Ciampino. Nel farlo, hanno pitturato un new jersey, con l'articolo della Costituzione in cui si fa riferimento al principio di sussidiarietà

Quello che domenica mattina si è svolto nella pista ciclabile di Morena, non è  stato il primo intervento del locale gruppo di Retake. Al contrario, da qualche mese a questa parte, l’azione dei volontari in fratino blu, è diventata sempre più frequente e molte sono state le azioni volte ad arginare il degrado.

LA SUSSIDARIETA' - L’iniziativa di domenica è stata però peculiare: oltre alla pulizia dell’unico, nonché frequentatissimo tratto di ciclabile presente a Morena, si è assistito ad un’altra operazione. I volontari anti­degrado hanno infatti pitturato un new jersey di cemento, riproducendo l'articolo 118 della Costituzione italiana. Nel testo, trascritto sull’anomino arredo urbano, si ricorda come “ Stato, Regioni, Province, Città Metropolitane e Comuni” dovrebbero “ favorire l'autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio della sussidiarità”.

LE AZIONI NEL TERRITORIO - Come si accennava, la bonifica della ciclabile, non è stata l’unica iniziativa messa in campo dal gruppo Retaker di Morena. Sfalci, micropotature, sistemazione dei marciapiedi. Ed ancora, rimozione di adesivi pubblicitari e manifesti abusivi, con l’ausilio di raschietti e spugnette, rappresentano solo una parte, dell’ampio bagaglio di operazioni mese in atto. Tante piccole iniziative che, nell’insieme, contribuiscono ad eliminare persistenti sacche di degrado .

LO STIMOLO ALL'AZIONE - La sussidiarietà cui si faceva riferimento, dimostra da una parte che l’iniziativa di privati cittadini, in alcuni casi è davvero in grado di  supplire alle carenze degli enti locali. Tuttavia serve anche a stimolare le istituzioni. E nello specifico è utile per ricordare a Roma Capitale,  che deve offrire il proprio essenziale contributo nella battaglia quotidiana contro le forme di abusivismo e degrado che mortificano la città. Nei suoi quartieri centrali come, e ancor di più, nelle sue zone periferiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

Torna su
RomaToday è in caricamento