TuscolanoToday

Rischio idrogeologico: completato il nuovo ponte sopra il fosso di via Spadola

Il Municipio VII ha provveduto alla demolizione del vecchio ponte, danneggiato anche dalle esondazioni del fosso di Casal Morena. L'infrastruttura è stata ricostruita: Vivace (M5): "E' il primo ponte realizzato interamente dal Municipio"

Il ponte completato ed il fosso di via Spadola

Demolito, progettato e ricostruito. Fuori dal raccordo anulare c'è un nuovo ponte. Si trova in via Spadola, una strada che collega via Tuscolana con via di Casal Morena. Ed è stato realizzato sopra un fosso le cui esondazioni, in passato, avevano provocato seri danni ai residenti.

Le conseguenze per la viabilità

Il vecchio ponte aveva subito delle lesioni sottostanti - spiega Salvatore Vivace, l'assessore municipale ai Lavori pubblici - di conseguenza, in vista del suo rifacimento era stata chiusa la viabilità del posto, tagliando via Spadola in due". Ai disagi legati alle frequenti esondazioni del fosso, per i residenti si è aggiunto quindi il problema di dover rinunciare all'infrastruttura.

Il primo ponte del Municipio

"Non era possibile ripararla, di conseguenza abbiamo proceduto alla demolizione, alla progettazione ed alla ricostruzione di tutto il ponte - spiega Vivace - è la prima volta che il municipio realizza un intervento di questo tipo, che ha significato anche deviare, durante l'esecuzione dei lavori, il corso d'acqua". Il flusso idrico del fosso infatti, in gran parte intubato, è costante anche in estate. 

Le esondazioni del fosso

Con l'arrivo delle piogge, anche a causa dell'alveo ridotto, il torrente tende ad ingrossarsi, causando i disagi più volte descritti. Finendo per allagare le strada, le esondazioni hanno finito per causare danni alle auto ed anche ad alcune abitazioni.  "Con questo intervento - ha concluso Salvatore Vivace - abbiamo mitigato anche il rischio idrogeologico della zona, perchè siamo andati a lavorare a mettere in sicurezza anche le sponde in prossimità del ponte". Il cui collaudo, è appena terminato.

Il ritorno alla normalità

"Il ponte era pronto, come da programma, già agli inizi di marzo - ha fatto sapere Monica Lozzi, la presidente del Municipio VII - per aprirlo però abbiamo atteso tutti i parere degli organismi compenti". Via Spadola ora torna interamente percorribile. Ed anche, grazie al nuovo ponte,  anche più sicura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

Torna su
RomaToday è in caricamento