Tuscolano Today

Accorpamento Municipi, Sandro Medici: “Non se ne capisce il criterio”

Il presidente del Municipio X, Sandro Medici, ha commentato l'ipotesi di un'eventuale accorpamento dei Municipi di Roma Capitale: "Mi sembra che il metodo sia quello usato dai colonialisti inglesi che tracciavano confini nel deserto"

L’ipotesi che circola da qualche mese nella Capitale riguardo un accorpamento dei Municipi, per ridurne il numero ed i costi, non convince del tutto Sandro Medici. Si intuisce dalle dichiarazioni che il presidente del Decimo Tuscolano ha infatti rilasciato ad Adnkronos: “L'ipotesi di accorpamento dei municipi in discussione, sempre che qualcuno ne discuta, e' inaccettabile”.

“Mi sembra che il metodo sia quello usato dai colonialisti inglesi che tracciavano confini nel deserto – ha quindi proseguito - Non se ne capisce il criterio. Considero inaccettabile qualsiasi decisione al di fuori del nostro consenso. Questo tipo di riforme necessita di approfondimenti seri, bisogna stabilire quali sono i criteri in base a cui si fanno le modifiche – ha concluso - studiare i flussi economici e sociali, le aspettative e i bisogni dei cittadini, dove sono situati i servizi”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Incidenti stradali

      Ancora tre giovani vittime della strada. A Roma meno incidenti, ma aumentano i morti

    • Cronaca

      Derby e referendum: la domenica blindata della Capitale

    • Cronaca

      Rapina a mano armata al Lidl: tengono in ostaggio vigilante e fuggono col bottino

    • Politica

      Atac agli autisti: "Per le feste bus e metro a pieno regime"

    I più letti della settimana

    • "Apriamo via al Quarto Miglio": ecco la proposta per decongestionare il quartiere

    • Cinecittà saluta De Paolis, il responsabile della Biblioteca Comunale: "Lascia un vuoto"

    • Rifiuti in strada: lo #spazzatour della Muraro raggiunge il Municipio VII

    • Osteria del Curato, i rifiuti non vengono raccolti. Lozzi: "Gli impianti sono pieni"

    Torna su
    RomaToday è in caricamento