TuscolanoToday

Asilo Fuori dal Guscio, pronti per il nuovo anno educativo

L'asilo Fuori dal Guscio ha organizzato per domani 3 settembre alle ore 16.30 un incontro per inaugurare l'inizio del nuovo anno educativo previsto per il 5 settembre. La coordinatrice ci anticipa i progetti previsti per l'anno

In occasione dell’apertura del nuovo anno educativo, l’asilo nido Fuori da Guscio ha organizzato per la giornata di domani 3 settembre una festa di inizio anno in vista dell’apertura del nido prevista per il 5 settembre.

 

L’incontro, atteso per le ore 16.30 presso l’asilo  - è un modo per mostrare a tutti la nostra idea di Asilo Nido, ma soprattutto per presentare a tutti la nostra struttura immersa nel verde e dotata di ogni accorgimento atto a rendere la presenza dei bambini un momento di crescita quotidiana importantissimo – ci spiega l’amministratore della società e socio della cooperativa. 

 
Da lunedì prossimo prederà avvio il nuovo anno educativo. La Coordinatrice del nido ci anticipa le linee guida e i programmi didattici previsti per il nuovo anno, elaborati con la collaborazione delle educatrici del nido:
 
 
l’intero progetto didattico ruoterà attorno al tema dell’ arcobaleno e della presenza di una nuova figura che accompagnerà ogni giorno i nostri bambini ovvero Narciso
(unbambino di legno). Ogni mese i bambini faranno un viaggio fantastico accompagnati da Narciso in ogni punto del mondo per scoprirne i suoni, i profumi, le lingue, i piatti tipici, la cultura e i loro abiti e soprattutto per conoscerne le “diversità”. - Continua la Coordinatrice -Questo è il motivo per il quale parleremo di progetto “Arcobaleno” perché ogni bambino diverso che andremo a conoscere (bianco, nero, giallo ….) rappresenterà un colore: uniremo lo sviluppo delle nostre capacità mnemoniche – linguistiche all’insegnamento dei colori, dei nuovi ambienti e di nuovi frutti. 
 
 
Nel corso dell’anno i bambini saranno coinvolti in diversi progetti didattici volti a stimolare in modo armonico le aree delle funzioni dello sviluppo psico-fisico-sociale,
ovvero l’area cognitiva,  motoria, della relazione affettiva, dell’autonomia e della socialità; tra questi il progetto Ritmodo ovvero l’apprendimento del ritmo attraverso le
percussioni etniche e tramite gli strumenti delle appartenenti alle diverse culture. 
 
 
Un progetto che non conosce confini,  tramite il quale stimolare l'aggregazione ed il ripetto delle diverse culture e etnie. 

Potrebbe interessarti

  • Morso del ragno violino, tutto quello che è bene sapere

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Bonus idrico: cos'è e chi può usufruirne

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Condomini aspettano i ladri sul terrazzo, li bloccano nel palazzo e li consegnano alla polizia

  • Blindati della polizia alla scuola di via Cardinal Capranica: notte d'assedio, in mattinata lo sgombero

  • Roma, incendio in via Appia Nuova: brucia autodemolitore, alta colonna di fumo nero in cielo

  • Incendio in via del Cappellaccio: in fiamme deposito di pneumatici, fumo nero tra Eur e Ostiense

  • A Roma per una visita medica, muore investita da camion. "Stava attraversando le strisce"

  • Incidente a San Giovanni: donna investita e uccisa da un camion

Torna su
RomaToday è in caricamento