TuscolanoToday

Quadraro, ripulita la scarpata di via Decio Mure: "Hanno fatto un lavoro a metà"

I residenti continuano a segnalare il degrado nella zona adiacente il tunnel ferroviario. Presidente Monica Lozzi: “Solleciteremo Ama per l’ennesima pulizia straordinaria dietro la cabina del gas”

Dietro la cabina del gas di via Decio Mure, le sterpaglie sono in gran parte state rimosse. La loro presenza era motivo di preoccupazione da parte dei residenti del Quadraro. Tra l’erba alta, facilmente infiammabile, si annidava una gran quantità di rifiuti. Per lo più bottiglie e cartoni, utilizzati talvolta come veri e propri giacigli.

Un lavoro a metà

Le sterpaglie  sono però state rimosse solo in parte. A voler guardare il bicchiere mezzo vuoto, il problema ancora non è stato completamente risolto. Una lettrice ha documentato lo stato in cui versa l'area, attraverso una ricca galleria fotografica. Con i suoi scatti, ha mostrato anche l’asimmetrico destino della scarpata. La zona del tunnel ferroviario che fa angolo con il parco di via Blois, è stata sfalciata. Superata però la galleria, procedndo in direzione di via Tuscolana, si continuano a vedere le sterpaglie ed i rifiuti, rimasti esattamente al loro posto.  “E’ intervenuto il Servizio Giardini nell’area di propria competenza e lo ha fatto per garantire una prima messa in sicurezza della scarpata – ha spiegato la presidente del Municipio VII Monica Lozzi – ci sono altre aree che sono state segnalate e che vanno messe in sicurezza. Finiti quegli interventi torneranno a completare il lavoro iniziato al Quadraro”.

L'intervento dietro la cabina

Non ci sono soltanto le fotografie a dimostrare le condizioni in cui versa l’area adiacente la cabina del gas. La signora Carla, abitante di via dei Sestili ha realizzato un breve video. Viene ripreso lo spazio che insiste tra la scarpata e l’ormai popolare cabina. E' ancora usato come ricovero di fortuna e di conseguenza vi  continuano ad essere accatastati cumuli di rifiuti. “Lì la competenza non è del Servizio Giardini ma di Ama, che è più volte intervenuta per ripulirle l'area. Per risolvere il problema, sarebbe auspicabile un'iniziativa dell'Italgas – spiega la Presidente Lozzi – l'azienda dovrebbe adoperarsi per mettere una copertura, in modo da impedire l'accesso in quello spazio. Solo così si può pensare d'impedirne la sua continua trasformazione in discarica. Nel frattempo - conclude la Minisindaca - chiederò ad Ama di eseguire nuovamente un intervento di pulizia straordinaria”

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee, boom della Lega a Roma: Salvini scippa le periferie ai grillini. Alle Torri sfiorato il 37%

  • Politica

    Voti dimezzati e crisi d'identità: il M5s romano piegato da Salvini e dall'effetto Raggi

  • Cronaca

    Via XX Settembre: paura in un B&B, prima il boato poi il crollo. Palazzo evacuato

  • Incidenti stradali

    Tragedia sulla Casilina: ubriaco contromano travolge e uccide 32enne

I più letti della settimana

  • "Ti amo. Ti sto raggiungendo": fidanzata muore per tumore, lui si toglie la vita un mese dopo

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • Tragedia sulla Casilina: ubriaco contromano travolge e uccide 32enne

  • Elezioni europee 2019, a Roma trionfano il Pd e la Lega. M5s al 17.58%

Torna su
RomaToday è in caricamento