TuscolanoToday

Pup Giulio Agricola: stop ai lavori, non rispettati accordi sugli alberi

L'autorizzazione del Concessionario prevedeva l'espianto degli alberi e la loro ricollocazione in via delle Canapiglie. L'accordo però non è stato rispettato. Venti alberi ne hanno fatto le spese

Dopo le proteste dei cittadini di ieri, a viale Giulio Agricola oggi i lavori per il parcheggio interrato si sono già fermati. Merito del corpo forestale dello Stato, intervenuto a fermare il taglio dei platani.

A terra per il momento restano una dozzina di platani. Gli abitanti di Viale Agricola riferiscono che l'autorizzazione del Concessionario prevedeva l'espianto degli alberi e la loro ricollocazione nel Parco degli Acquedotti.

La conferma dello stop ai lavori è giunta dall'assessore all'ambiente De Lillo. "I lavori di espianto delle alberature ubicate in via Giulio Agricola sono stati sospesi. Il Servizio Giardini del Comune di Roma aveva dato precise indicazione tecniche che non sono state assolutamente rispettate".

"Il progetto previsto per la realizzazione del parcheggio interrato stabiliva il reimpianto di tutte le alberature in un Parco in via delle Canapiglie all'interno dell'VIII Municipio. Faremo accurate verifiche - spiega De Lillo - e se saranno ravvisati danni alle essenze arboree, in base all'articolo n.635/5 del codice penale, verrà richiesto all'autorità giudiziaria di poter procedere per reato di danneggiamento delle alberature. E' inconcepibile che non vengano non rispettate le chiare indicazioni fornite dal Comune".



Secondo quanto riferito da esperti, la stagione sarebbe ormai troppo avanzata per potare o espiantare gli alberi e, soprattutto, alberi così ridotti non sembrano aver molte chances di sopravvivere. "Ancora una volta", fanno sapere i comitati No Pup, "prendiamo atto che, vista la scarsa attenzione della Pubblica Amministrazione, senza la vigilanza dei cittadini si può distruggere in poche ore un patrimonio di tutti".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di Luciano
    Luciano

    Presidente ci sei.........la X Circoscrizione esiste sempre su dove sono Falce e Martello Presidente Medici, una bella manifestazione a questi scempi, non sono di destra e ne di sinistra, sono solo un viaggiatore nel modno che ogni tanto ritorna e vede sempre più degrado sia in questa X Circoscrizione, ma anche in tutta la città di Roma, vivendo quà e là nel mondo che dire ancora POVERA ROMA.....Tanti Saluti

  • Bisogna assolutamente fermare questi dannati PUP! Slviamo i platani di V.le Giulio Agricola!!!

  • Avatar anonimo di Marcello
    Marcello

    Vorrei far presente che oggi il comitato NO PUP GIULIO AGRICOLA, nato spontaneamente il giorno dell'inizio dello scempio dell'abbattimento dei platani, sta raccogliendo, e continuerà a raccogliere nei giorni seguenti, le firme (solo oggi circa 500) da allegare all'esposto-denuncia redatto dal legale del comitato. Inoltre vorrei sottolineare che il verde non è l'unica bene messo a repentaglio da questo intervento: infatti, c'e una causa pendente contro la METRO per i danni alla stabilità ad un condominio dovuti agli scavi della metropolitana, condominio che è limitrofo agli scavi del parcheggio. Di fronte al potenziale danno all'incolumità pubblica non possiamo rimanere inerti

  • Avatar anonimo di Anna
    Anna

    Oltre che alle essenze arboree i danni questi palazzinari maledetti li hanno creati anche alla cittadinanza del Tuscolano, che perde un pò di verde, un pò di ombra e almeno la parvenza di un viale che non sia solo smog e traffico. Non voglio i PUP e non avrei anche volendo i soldi per comprarli. E credo tanti come me nel quartiere hanno già mutui sulle spalle e zero soldi da spendere in loculi per le auto. perchè li fanno allora? Sotto richiesta di chi?

    • Avatar anonimo di io
      io

      Di tutti quelli che non vogliono girare ore alla ricerca di un posto. Di tutti quelli che non vogliono rimanere dietro autobus incastrati dietro macchine parcheggiate in seconda e terza. Di tutti quelli che non ne possono più di vedere TUTTE le strade ridotte a fiumi di lamiera. Di tutti quelli, inoltre, che se li possono permettere (i box, ma ti faccio notare che il PUP non è solo box).

      • Avatar anonimo di Gianni
        Gianni

        Caro Io, ti faccio notare che nel raggio di 500 metri ce ne sono 2 di parcheggi interrati e il costo di un parcheggio era di 60000 euro. Le macchine sono ancora tutte per strada, il traffico c'è sempre... la cosa che non c'è sono i soldi per comprarli sti caspita di posti auto!

      • Avatar anonimo di Giordano
        Giordano

        Se te lo potevi permettere saresti andata a vivere ai parioli o già avresti comprato un box. Posa il fiasco caro IO

        • Avatar anonimo di Io
          Io

          Invece di dire cretinate, leggete i commenti per intero e rispondete alle domande, se i posti auto ci sono sono sempre pochi, in altri paesi non ne vedi neanche una di auto parcheggiata per strada, inoltre non c'è la volontà di spostarsi un po' per parcheggiare. 1° Quelli a 60000 Euro semmai sono box chiusi e non parcheggi come dite voi, e qualcuno che se li può permettere (tra l'altro 60000 non è neanche un prezzo tra i più alti) c'è sicuramente visto quanto è difficile trovare in giro macchine da meno di 25730mila Euro! 2° Rispondete a questa domanda: Quanti di voi preferiscono prendere il mezzo pubblico per 2 o 3 fermate anziché la propria auto inquinante e impossibile da parcheggiare? Pochissimi già lo so.

          • Avatar anonimo di Neo
            Neo

            negli altri paesi non vedi le auto per le strade perchè non ci sono 73 auto per 100 abitanti (compresi neonati e centenari), l'ultima puntata di report ne ha parlato in lungo e in largo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Appio Latino: in fiamme appartamento, ragazzo trova riparo sul cornicione. Salvato

  • Cronaca

    Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • Politica

    Ater, stop alle occupazioni: videoserveglianza per alloggi ed attività commerciali

  • Cronaca

    Violenza sessuale fuori la discoteca: la 21enne stuprata da tre ragazzi in uno sgabuzzino

I più letti della settimana

  • Sciopero: domani a Roma metro, bus e Cotral a rischio. Gli orari e tutte le informazioni

  • Atac: domani stop serale di Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Attivi bus navetta

  • Tor Pignattara: cadavere trovato in strada, è morto Saor il trapper di Centocelle

  • Pesciolini d'Argento: cosa sono, come si formano e i segreti per eliminarli

  • Roma, maratone ed eventi sabato 18 e domenica 19 maggio. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sulla via Tiburtina: investito da un tir, morto un ciclista

Torna su
RomaToday è in caricamento