TuscolanoToday

Il Quadraro firma contro il Sert: "Siamo stanchi di convivere con spacciatori e tossicodipendenti"

Al Quadraro la convivenza tra residenti e tossicodipendenti resta complicata

Quattrocentocinque persone hanno firmato una petizione. Tante, se si considera che vengono tutte dallo stesso territorio. Si tratta dei residenti del Quadraro, il quartiere antifascista diviso in due dalla via Tuscolana. Le firme arrivano dal quadrante del Municipio VII. E' lì infatti che, da anni, vengono erogati nello stesso edificio servizi apparentemente incompatibili. In via dei Sestili è infatti presente un SERD (ex Sert) ed un centro di assistenza diurna e notturna per tossicodipendenti senza fissa dimora.

La richiesta di trasferimento

"Siamo stanchi di convivire con spacciatori e tossicodipendenti i crisi d'astinenza che vagano nei dintorni – si legge nella petizione – stanchi delle tante siringhe gettate in strada, dei vetri rotti e trovati sia sul muretto della scuola sia davanti al cancello d'ingresso". La richiesta dei residenti, che denunciano una condizione insostenibile, è di procedere ad un trasferimento del Sert e soprattutto del centro di assestenza diurno e notturno. Rivendicano il diritto dei propri figli a vivere in un ambiente sicuro e salubre. E denunciano "molteplici scene di sesso in pieno giorno" in piazza del Quadraretto. Lì affacciano le finestre del nido e sempre lì è situato un accesso del consultorio.

La richiesta d'intervento

La petizione è stata inoltrata via PEC dal comitato Cittadini 3No all'ufficio relazioni pubbliche della Regione Lazio, all'assessorato alla Scuola di Roma Capitale ed alla Sindaca Raggi. "Le istituzioni non possono più ignorare le condizioni descritte" si legge nel testo che accompagna la raccolta firme. Pertanto si sollecitano Comune e Regione a procedere al trasferimento "presso sedi più idonee". Possibilmente in tempi rapidi che, i cittadini, stimano in sei mesi. Poi si potrà valutare anche come recuperare i locali pubblici che resteranno inutilizzati. Qualcuno propone di realizzarvi un centro anziani, ma piace anche l'idea di una biblioteca. Trattandosi del Quadraro, non sarebbe fuori luogo realizzarne una da dedicare alla Memoria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul Raccordo Anulare, scontro tra auto e moto: morti due giovani di 27 e 20 anni

  • Sciopero, a Roma lunedì 16 settembre a rischio i bus in periferia

  • Morto in un incidente sulla Tangenziale est, sbalzato dalla Smart e investito da un pullman

  • La Lazio e la passione per le moto: Finocchio e Borghesiana piangono Daniele, il giovane morto in un incidente stradale

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 14 e domenica 15 settembre

  • Ragazza impiccata al parco giochi, il ritrovamento dopo una notte di ricerche. Il racconto del custode

Torna su
RomaToday è in caricamento