TuscolanoToday

"Pazza Idea" a Don Bosco: c'è un parrucchiere che sostiene i diritti degli animali

Nel salone di via Spurinna l'iniziativa "Hair is Earth"

La cura dei capelli aiuta anche l'ambiente e tutela i diritti degli animali. Per dirla con lo slogan scelto da Pazza Idea Parrucchiedi "Hair is Earth". La campagna, prevede che per ogni 10 euro di spesa, Patrizia Pozzato, titolare del salone di via Spurinna, ne donerà due all'associazione Earth.

L'iniziativa del salone di Don Bosco

"Abbiamo l’assoluta certezza che chi difende gli animali e l’ambiente difende la propria salute e quella dei nostri figli, pertanto abbiamo deciso di contribuire per rendere il mondo migliore. Io e il mio staff – spiega Pozzato - abbiamo lavorato a lungo per trovare un modo per sensibilizzare la gente verso il rispetto degli animali e dei loro diritti in generale, con un'occhio attento contro l'abbandono dei cani. Vedere ora questa iniziativa realizzata è per me motivo di grande felicità". 

L'impegno di Earth

La campagna, rivolta a tutti i clienti di Pazza Idea Parrucchieri, inizia l'11 novembre e si conclude l'8 dicembre 2017. A beneficare dell'iniziativa sarà l'associazione che, da statuto, ha lo scopo di "intraprendere ogni attività culturale, sociale, politica e giuridica tesa alla promozione, all’attuazione e alla tutela dell’ambiente e delle risorse naturali". Prendersi cura dei capelli, per una volta, significherà anche compiere un gesto utile in difesa del pianeta e degli animali che lo popolano.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento