TuscolanoToday

Don Bosco: via Nobiliore in un giorno d'agosto tra rifiuti e barriere architettoniche

Foglie secche da rimuovere, rifiuti sparsi in strada e scivoli per disabili ostruiti dai cassonetti. Falcetti (FdI): "Sulle condizioni in cui versa la strada presenteremo un'interrogazione in Campidoglio"

Via Marco Fulvio Nobiliore, quartiere Don Bosco. Una strada molto frequentata, con tanto di pista ciclabile, bancarelle. Ma anche rifiuti, barriere architettoniche, foglie secche non raccolte. Le immagini di via Marco Fulvio Nobiliore, scattate in un giorno qualunque d’agosto, riflettono l’immagine dell’incuria e, talvolta, delle scelte incomprensibili di cui è sempre difficile individuare l’esatta responsabilità. Come nel caso della rampa per disabili davanti la quale sono stati sistemati i cassonetti dell’immondizia. Una barriera architettonica eliminata e subito ricostruita.

Le immagini del degrado

“Abbiamo fatto un giro per via Marco Fulvio Nobiliore – fa sapere Emanule Falcetti, del circolo FdI-An Tuscolano – abbiamo trovato di tutto. Dall'illegalità delle bancarelle su marciapiede alla pista ciclabile sempre più indecente ,con caditoie delle acque ostruite con grate mancanti. Poi cumuli di foglie sparse ovunque sulla strada, sui marciapiedi, nei parcheggi. Ovunque le stesse foglie che giacciono lì da circa due mesi se non di più”.

Barriere architettoniche e rifiuti

“Davanti al civico 19 e al civico 43 di via Marco Fulvio Nobiliore notiamo i cassonetti della spazzatura proprio davanti agli scivoli per disabili a cui, evidentemente, è impedito il transito. Poi c’è la spazzatura sparsa sui marciapiedi davanti alla pizzeria, all’alimentari, agli esercizi commerciali. Ed infine il cattivo  odore di urina di chi non ha un bagno. Sembra di stare in un paese del terzo mondo senza controllo – obietta l’attivista di Fratelli d’Italia - Dove sono finiti i servizi igienici di Ama , del dipartimento ambiente, del Comune di Roma? Eppure noi cittadini residenti il nostro dovere lo abbiamo fatto  pagando la tariffa dei rifiuti al Comune di Roma, e questo sì, è un cambiamento, ma un cambiamento in peggio”. A fronte delle criticità elencate, Falcetti promette: “Nei prossimi giorni presenteremo un’ interrogazione al sindaco ed all’ assessore competente”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento