TuscolanoToday

Bancarelle nel VII municipio: Lozzi chiede a Raggi un'ordinanza per vietarle sulla Tuscolana

I marciapiedi di via Tuscolana continuano ad essere occupati da decine di ambulanti. Il Municipio punta sull'individuazione di un'area alternativa dove poterli spostare. Serve però il contributo del Sindaco

Sembrava una priorità. Nella precedente consiliatura, l’impegno del M5s nel denunciare l’ingombrante presenza di venditori ambulanti su via Tuscolana, era stato innegabile. Durante i primi cento giorni però, quell’attenzione sembra esser venuta meno. Almeno se ci si attesta a livello comunale. E le bancarelle restano tutte al proprio posto.

OFF LIMITS -“Ultimamente si sente riparlare di ciclabile o della bike-lane sulla Tuscolana: una follia che periodicamente torna di moda, per essere poi inevitabilmente abbandonata – osserva Dario Piermarini, portavoce del Settimo Biciclettari – ci si dimentica troppo facilmente di com’è ridotta, oggi, questa strada. Su via Tuscolana, oltre alle macchine lasciate in doppia e tripla fila, i marciapiedi sono sempre occupati dai mutandari”.

LE AUTORIZZAZIONI - Passeggiare lungo la "strada del cinema" , oggi come ieri, rappresenta un’impresa. Le dimensioni di questi banchi, oltre a togliere visibilità alle vetrine su strada, restringono di molto lo spazio pedonale. E la passeggiata si trasforma così in uno slalom estenuante. “La presenza degli ambulanti è il vero tema, perché quella degli abusivi è molto marginale – premette Monica Lozzi, Presidente del Municipi VII – Su sedici postazioni però, le autorizzazioni che sono state rilasciate dal Municipio sono soltanto tre. Le altre invece, sono state ottenute dal Dipartimento”.

L'ORDINANZA DEL SINDACO - Cosa fare? La palla passa quindi ad  Andrea Coia, già consigliere municipale ed attuale Presidente della Commissione commercio del Campidoglio, che interpellato da RomaToday rimanda all'Ente di prossimità. "Noi come Municipio dobbiamo trovare delle sedi alternative per questi ambulanti – spiega Lozzi – anche per evitare dei successivi ricorsi. Poi però, serve un’ordinanza del Sindaco. Ed è quindi al Campidoglio  che spetta il compito di vietare il posizionamento di queste bancarelle lungo le strade consolari". Ne guadagnerebbero i commercianti ma anche i pedoni. E forse, perché no, i ciclisti”.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di laura
    laura

    si potrebbero spostare nel marciapiede di fronte, che in certi punti è buio e desolato.

  • Avatar anonimo di franco
    franco

    Non ho mai contato le bancarelle passeggiando sulla via Tuscolana ma penso che sono più di sedici !!

  • Daje.. via dalla Tuscolana e dalle traverse (leggasi viale M. F. Nobiliore)

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni europee, boom della Lega a Roma: Salvini scippa le periferie ai grillini. Alle Torri sfiorato il 37%

  • Politica

    Voti dimezzati e crisi d'identità: il M5s romano piegato da Salvini e dall'effetto Raggi

  • Cronaca

    Altro arbitro picchiato a Roma: l'aggressione durante lo spareggio di 2^ categoria

  • Cronaca

    Via XX Settembre: paura in un B&B, prima il boato poi il crollo. Palazzo evacuato

I più letti della settimana

  • "Ti amo. Ti sto raggiungendo": fidanzata muore per tumore, lui si toglie la vita un mese dopo

  • Lo sciacallo della Tiburtina incastrato da un tatuaggio: "Ora perderò il posto di lavoro?"

  • Fridays for Future e comizi elettorali: domani strade chiuse e bus deviati

  • Ciclista investito, ucciso e derubato su via Tiburtina: preso lo sciacallo

  • Tragedia sulla Casilina: ubriaco contromano travolge e uccide 32enne

  • Elezioni europee 2019, a Roma trionfano il Pd e la Lega. M5s al 17.58%

Torna su
RomaToday è in caricamento