TuscolanoToday

A 32 anni dalla scomparsa il Quadraro ricorda Enrico Berlinguer: "Un modello per tanti"

L'Associazione Enrico Berlinguer ricorda la figura dello storico segretario del PCI. Siena: "Il suo messaggio è sempre attuale. E noi vogliamo ricordarlo al Quadraro, in un incontro con la figlia Bianca, Cuperlo e Tortorella"

A trentadue anni dalla scomparsa, la figura di Enrico Berlinguer continua a rappresentare un modello. Lo è tanto a livello nazionale, quanto nella dimensione più  locale. Come al Quadraro. Il “Nido di vespe” ricorda infatti il compianto segretario del PCI con un evento. Si svolge nel pomeriggio di venerdì 10, all'interno dei locali dell’Associazione a lui dedicata.

BERLINGUER ED IL TERRITORIO - “Io ricordo di averlo incontrato in almeno tre occasioni – spiega Michele Siena, tra i fondantori dell’Associazione – la prima volta fu per la battaglia che facemmo perché a Cinecittà restasse un campo di calcio. Sul campo Bettini, dove si formarono campioni come  Francesco ‘Kawasaki’ Rocca, doveva infatti essere realizzato un centro commerciale. Lui venne per ascoltare le nostre ragioni, informandosi su quali fossero le richieste dei genitori, poiché evidentemente dava per scontato che i bambini preferivano il pallone al centro commerciale. Berlinguer si è sempre interessato di quello che succedeva, e ricordo infatti che una volta mi fece chiamare perché doveva passare a Cinecittà. Io allora ero il segretario del circolo PCI di via Flavio Stilicone. Ci incontrammo in un garage perché voleva sapere quali erano state le nostre iniziative sul territorio, quali i progetti per il futuro, i problemi del territorio. Insomma, non credo che molti politici oggi farebbero la stessa cosa”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ASSOCIAZIONE - Sull’incontro di venerdì pomeriggio, Siena tiene a specificare che “si svolgerà in via Oppida Oppio 26, e saranno presenti la figlia Bianca, Gianni Cuperlo e lo storico dirigente PCI Aldo Tortorella”. L’appuntamento, nei locali dell’Associazione Berlinguer, è previsto per le ore 17.30. A proposito dell’associazione stessa “Abbiamo deciso quattro anni fa, davanti allo sfacelo della sinistra, d’intitolarla al grande segretario. Per andare in controtendenza, in un momento storico in cui la politica conta sempre meno, ci piaceva l’idea di richiamarci a colui che è stato un modello. Il cui messaggio, dalla lotta alla corruzione alla questione morale, dall’europeismo alla difesa dei livelli occupazionali, è sempre valido. E poi – conclude Michele Siena – uno dei compagni della nostra associazione gli ha fatto da autista per oltre quindici anni”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

  • Tragedia a Roma: trovato nella sua auto il corpo senza vita di Rocco Panetta

Torna su
RomaToday è in caricamento