TuscolanoToday

Via Saredo, dopo averla picchiata e stuprata, si addormenta tranquillo: arrestato 41enne

L'uomo aveva convinto la donna, una 43enne con problemi psichici, a farsi ospitare in casa per la notte. Lei rischia la vita all'Umberto, con il volto completamente sfigurato dalle percosse

Notte di terrore per una donna di 43 anni, sequestrata, picchiata, sfigurata e violentata da un uomo incontrato in un bar. Ora si trova ricoverata in ospedale in gravi condizioni per emorragia cerebrale. La donna, che aveva problemi psichichi ed era in cura presso un centro di igiene mentale della Capitale, aveva deciso da poco di lasciare la casa dei genitori per andare a vivere da sola. Da pochi giorni aveva trovato una stanza in affitto in via Saredo, al Tuscolano, che condivideva con alcune studentesse universitarie fuorisede. Ieri sera l'incontro fatale, prima di rientrare in casa. Un romeno di 41 anni, senza fissa dimora e già noto alle forze dell'ordine, l'ha convinta a farsi ospitare per la notte, complice qualche bicchiere di troppo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Usciti dal locale la coppia si è diretta verso l'appartamento. Lì l'uomo ha iniziato a fare pensanti avances nei confronti della 43enne. Al suo tentativo di allontanarlo, lui ha reagisto con violenza, picchiandola selvaggiamente sul corpo e sul volto. Priva di sensi, è la donna è stata stuprata per tutta la notte fino a quando le coinquiliine sono state insospettite dai rumori provenienti alla camera e hanno chiamato i carabinieri. I militari hanno trovato il romeno seminudo e addormentato sul corpo della sua vittima. L'uomo ha provato a fuggire colpendo i carabinieri, ma è stato arrestato per tentato omicidio, violenza sessuale, lesioni gravi e resistenza a pubblico ufficiale. La donna si trova al Policlinico Umberto I e nei prossimi giorni sarà sottoposta a un intervento chirurgico per la ricostruzione del volto:  il suo aguzzino l'ha sfigurata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, morto a Roma 33enne: è la vittima più giovane nel Lazio

  • Coronavirus, nel Lazio 1728 casi: 17 decessi nelle ultime 24 ore. Tre cluster preoccupano la Regione

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus, 1901 casi positivi nel Lazio. A Roma trend dei contagiati in calo

Torna su
RomaToday è in caricamento