TuscolanoToday

Torre Spaccata, i cittadini puliscono due parchi abbandonati

Il Comitato di Quartiere denuncia la situazione di abbandono dei parchi della zona: "Questi ormai sono solo luoghi di incontro per spacciatori, prostitute e senza tetto"

torree1_1La situazione creata nel parco pubblico di Torre Spaccata è degenerata soprattutto dal punto di vista igienico-sanitario. La prima denuncia risale a due mesi fa, quando il Comitato di quartiere, hanno presentato al Comune e al X Municipio una lamentela, dove si faceva riferimento a all'abbandono dell'area che si trova tra Via Sisenna e Viale dei Romanisti.

La risposta del Comune è stata immediata, ma non sicuramente positiva. Il 3 giugno 2010 il Comune, ovvero il Dipartimento Politiche per la Riqualificazione delle Periferie, con una la nota n° 7669, comunicava che pur essendo stati ultimati i lavori di appalto per la manutenzione del verde pubblico (del settore Est di Roma), non si potrà intervenire in quanto sono stati esauriti i fondi necessari per la necessaria manutenzione ordinaria.
Nei giorni seguenti non c'è stato alcun intervento, neanche da parte dell'Ama, anche questa sollecitata dai cittadini del quartiere.

Allora, come si dice, "Chi fa da se, fa per tre". Domenica scorsa, i volontari del Comitato di Quartiere hanno preso scopa e paletta, e si sono messi a lavoro pulendo il Parco. A partecipare alla pulizia generale, c'è stato anche il Presidente della Commissione Urbanistica e Ambiente VIII Municipio, Ezio D'Angelo, il quale ha assunto l' impegno di sostenere gli abitanti del quartiere nella ricerca di una soluzione e di una maggiore attenzione al problema da parte delle istituzioni.

Nella stessa zona è presente anche un altro Parco, quello ubicato tra Viale Togliatti e Viale dei Romanisti, nel quale viene eseguita la manutenzione necessaria da parte del Servizio giardini, e che purtroppo è divenuto nelle ore pomeridiane e nelle ore serali il punto di incontro per spacciatori, "senza fissa dimora" e prostitute.

Il risultato e' che due parchi distanti poche centinaia di metri, non possono essere fruiti dai cittadini di Torre Spaccata. Questo è impensabile per i cittadini e per il Comitato di Quartiere, che si prefigge di attivare, nei prossimi giorni, azioni concrete che possano risolvere la situazione di totale degrado determinatasi nel parco, agendo sia nei confronti degli enti competenti (Comune di Roma e Municipio VIII) e dei mezzi di informazione, sia intervenendo in modo diretto, coinvolgendo i propri iscritti ed i cittadini tutti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento