TuscolanoToday

Cinecittà: all'Accademia popolare il primo concorso teatrale dedicato a Mauro Rostagno

Al giornalista vittima della mafia, è dedicate il concorso che dal 10 al 12 aprile giunge alle battute finali. Per sabato previste le premiazioni, alla presenza di Maddalena Rostagno e Paolo Virzì

Nella foto Mauro Rostagno

Tre giornate all'insegna della cultura, della giustizia sociale e del contrasto alle mafie. In via Contardo Ferrini 83, all'interno degli spazi gestiti dall'Accademia popolare, dal 10 al 12 aprile il premio Mauro Rostagno entra nel vivo.

Il premio Mauro Rostagno

Si tratta del primo concorso teatrale, organizzato dall'Associazione DaSud e dalla Compagnia Ragli, che viene dedicato al giornalista e sociologo in prima linea contro le mafie che venne assassinato nel trapanese quasi 31 anni fa. Dopo una lunga fase di selezione,avviata ad ottobre 2018, il premio è giunto alle battute finali. Nel corso della tre giorni saranno messi in scena i sei spettacoli finalisti e sabato 13 aprile si svolgerà la serata conclusiva. Ospiti d'onore Maddalena Rostagno, figlia del giornalista. Con lei anche Franca Fossati femminista ed intellettuale, il regista Paolo Virzì ed il giornalista e scrittore Adriano Sofri.

Il teatro civile

“L’obiettivo del Premio – ha chiarito Rosario Mastrota di Compagnia Ragli – è portare il dibattito sul terreno dei diritti umani, delle discriminazioni, dei giovani e della gente comune, contribuendo da un lato ad avvicinare un pubblico di non addetti ai lavori al genere del teatro civile e dall’altro consentire alle compagnie e ai singoli artisti che già trattano queste tematiche di esibirsi in un contesto artistico unico e dedicato”.

Una figura emblematica

“Abbiamo voluto intitolarlo a Mauro Rostagno, una figura  di intellettuale irregolare a cui siamo molto affezionati  –ga spiegato Danilo Chirico, presidente di Associazione antimafie daSud – è stato attivista politico, giornalista, sociologo e vittima innocente di mafia. Dedicargli questa iniziativa, a trentuno anni dalla sua uccisione, è per noi un atto dovuto e siamo felici che sua figlia Maddalena abbia voluto condividere questo percorso con noi e abbia accettato di far parte dei membri della giuria che valuterà gli spettacoli”.

Il programma

Si comincia mercoledì 10 aprile alle ore 19 con ANTIGONE di Anomalia Teatro con Debora Benincasa e alle ore 20:30 con GAETANO, una produzione Scenari d’Aprile di e con Andrea Giuda. 

Si prosegue giovedì 11 aprile alle ore 19 con IL MARE A CAVALLO di Luca Bollero con Antonella Delli Gatti per Teatro Contesto e alle ore 20:30 con NOSTRA ITALIA DEL MIRACOLO, una produzione Trento Spettacoli di Giulio Costa e con Maura Pettorruso. 

Venerdì 12 aprile, alle ore 19, sarà la volta di 9841 RUKELI, una produzione Farmacia Zoo:È per la regia di Gianmarco Busetto ed Enrico Tavella, mentre alle ore 20:30 chiuderà il cerchio FORTUNA, una produzione Strabismi/Infinito srl, per la regia di Erica Morici con Alessandro Sesti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento