homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Tuscolano Today

Tangenti ai vigili: arrestato un geometra del X municipio

Il 55enne, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, aveva chiesto circa 70mila euro per concedere il via libera all'ampliamento del centro sportivo Sporting Village Mediterraneo al Tuscolano

Nuova puntata nell'inchiesta su un giro di tangenti nella polizia municipale del X municipio. Un geometra di 55 anni, Domenico Giustini, è stato arrestato dagli agenti della questura di Roma con l'accusa di concussione. Il mandato d'arresto è stato disposto dal gip Carmine Castaldo nell'ambito dell'indagine per reati contro la Pubblica amministrazione coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, l'uomo aveva chiesto circa 70mila euro per concedere il via libera all'ampliamento del centro sportivo Sporting Village Mediterraneo, al Tuscolano. L'arrestato, inoltre, aveva imposto una tangente anche ad una coppia di coniugi che aveva bisogno dell'autorizzazione per lavori di ristrutturazione.

L'inchiesta della Squadra mobile è partita in seguito alla denuncia del proprietario di un centro sportivo nel quartiere Tuscolano che aveva affermato di essere stato taglieggiato per anni: tangenti date al geometra finito in manette all'alba di oggi.

Sul libro mastro, trovato dagli agenti della Squadra mobile nel corso di una perquisizione effettuata circa 20 giorni fa, il geometra aveva segnato nomi e voci di pagamento delle tangenti. Soldi, secondo quanto accertato, chiesti per dare autorizzazioni a lavori di ampliamento di un centro sportivo e una licenza edilizia.

Secondo gli inquirenti, il geometra potrebbe essere la punta di un iceberg in una rete di tangenti molto più ampia.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di paolo
    paolo

    IO lavoro e faccio i salti mortali per campare una famiglia e te chiedi le tangenti..mortacci,,tua a te e a tutti i vigili corrotti come te!!

  • Avatar anonimo di bob
    bob

    mi dicevano chiamiamo giustini lui sa'.................limortaccisua

  • Avatar anonimo di anonimo
    anonimo

    So Proprio Contento!! e ora...";x i disonesti" Tremate pure.........

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Trema il centro Italia: distrutte Amatrice e Accumoli. Sfollati nelle tendopoli

  • Cronaca

    Terremoto Amatrice, morti sotto le macerie

  • Cronaca

    Terremoto, Roma in prima linea. Raggi: "Offriremo mezzi e risorse"

  • Cronaca

    Terremoto: i Municipi attivano i punti raccolta per i beni di prima necessità

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinecittà est, scontro tra due auto: ferite due donne

  • Via di Centocelle: scontro moto auto, morto un 26enne

  • Cocaina liquida nel tubetto della crema: presi due spacciatori

  • Sottopasso di Gregna Sant'Andrea, addio al degrado: si lavora per farne una galleria d'arte

  • Cinecittà, dalla via del cinema a quella dei vandali: la Tuscolana è ostaggio dei writer

  • Romanina: dietro palazzo Selam è in arrivo un'altra antenna telefonica

Torna su
RomaToday è in caricamento