TuscolanoToday

Cinecittà, vandalizzata una scuola dell’infanzia. Protesta il Municipio: "Siamo sotto assedio"

Saccheggiati gli interni della scuola dell’infanzia di via Marco Dino Rossi, in zona Piscine di Torrespaccata. Assessora De Santis: "E' l'ennesimo atto vandalico che subiscono le nostre scuole"

Un'aula vandalizzata nella scuola

Muri ed arredi imbrattati di vernice. Armadietti e stanze messe a soqquadro. La scuola dell’infanzia comunale di via Marco Dino Rossi ha subito un’incursione vandalica nel fine settimana compreso tra sabato 15 e domenica 16 febbraio.  

I danni riportati

“C’è stata un’incursione da parte di ignoti che si sono introdotti nella scuola manomettendo la porta posteriore – ha spiegato Elena De Santis, assessora alla scuola del Municipio VII – sono entrati ed hanno rubato materiale didattico di poco valore, come risme di carta e colla. Poi hanno saccheggiato la macchinetta distributrice di snack le cui monetine sono anche state lasciate a terra”. 

L'azione dei vandali

Le tempere sparse su tappeti e giochi, gli armadietti manomessi e la carta igienica srotolata nei bagni, lasciano pochi dubbi sulla matrice dell’operazione. “Sono stati dei vandali perché alla fine non è stato sottratto niente di valore” ha dichiarato De Santis. “Sono dei vigliacchi” ha invece sentenziato la presidente del Municipio Monica Lozzi”. 

La sicurezza nelle scuole

Quanto accaduto nella scuola di via Mario Dino Rossi non rappresenta una novità. Più volte, nel corso dell’ultimo anno, il territorio ha subito delle aggressioni da parte dei vandali. “Siamo sotto assedio ed infatti già a gennaio è stato convocato un apposito tavolo sulla sicurezza – ha spiegato l’assessora De Santis – ho fatto presente nuovamente all’assessora Meleo qual è la nostra condizione. Sappiamo che il Campidoglio ha fatto un bando finalizzato all’installazione di nuovi impianti di videosorveglianza nelle scuole”. 

I sistemi di videosorveglianza

Il termine per presentare le domande è per la fine di marzo. Ma già non mancano le critiche. “Purtroppo l’avviso pubblico non recepisce in maniera soddisfacente il bisogno che c’è in questo territorio” ha avvertito l’assessora municipale. A fronte del ripetersi degli atti vandalici, secondo l’amministrazione di prossimità, “sono pochi gli impianti che si prevede d’installare. Servirà quindi uno strumento supplementare” ha suggerito l’assessora municipale.

Il ritorno alla normalità

“I locali, nella scuola dell’infanzia, sono già stati sanificati” ha comunque percisato l'assessora municipale. Una buona notizia per le famiglie che vi hanno iscritto i propri figli e che, nella giornata di martedì 18 febbraio, potranno tornare nelle proprie aule.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 2096 casi nel Lazio: 46 nuovi positivi a Roma. Tre cluster fanno impennare il numero dei contagiati

  • Coronavirus, a Roma 38 nuovi casi. Nel Lazio 2505 i contagiati totali, oggi la metà dei morti rispetto a ieri

  • Coronavirus: 2362 positivi nel Lazio, 73 oggi a Roma. D'Amato: "Trend regionale in calo"

  • Coronavirus: a Roma 58 nuovi positivi, 2914 casi nel Lazio. Record di guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus: a Roma 54 nuovi positivi, si abbassa il trend dei contagi. Nel Lazio 3095 casi da inizio epidemia

  • Coronavirus, a Roma 75 nuovi casi. Nel Lazio 2295 i contagiati totali, oggi 12 morti

Torna su
RomaToday è in caricamento