TuscolanoToday

Cinecittà studios, il Municipio VII si compatta: “Puntiamo al rilancio”

La tutela degli storici stabilimenti di Cinecittà e dei professionisti che vi operano, mette d'accordo maggioranza ed opposizione del Municipio VII. Lozzi: "E' un passo importante"

Il Municipio VII blinda il destino degli Studios di Cinecittà. Tutti i consiglieri, di maggioranza e di opposizione, si sono compattati. Ed hanno votato un documento, già passato in Commissione, con cui si chiede al Comune di lavorare per legare il futuro degli stabilimenti esclusivamente al mondo del cinema .

LA POSIZIONE DEL MUNICIPIO - “La nostra proposta – ha spiegato Lozzi –si prefiggeva l’obiettivo di salvaguardare il posto di lavoro, le professionalità delle lavoratrici e dei lavoratori, il marchio 'Cinecittà'. Abbiamo voluto inoltre determinare una chiara regolamentazione urbanistica dell’intera area, rifiutando speculazioni edilizie che nulla hanno a che fare con la produzione cinematografica”.

IL TAVOLO OPERATIVO - In virtù del documento approvato in Consiglio, frutto di un processo partecipato avviato già nel 2016, la Sindaca Raggi e la sua Giunta dovranno lavorare per creare un tavolo operativo formato da Comune, Regione, Mibact e Municipio VII, con il fine di “tutelare la natura artistica e culturale di Cinecittà".Al tavolo inoltre spetterà il compito di garantire "il lavoro delle figure professionali storiche, assorbite da tempo dall’ente privato gestore, senza il rischio che siano delocalizzate o licenziate". Comune, Regione, Municipio e Ministero dovranno inoltre lavorare per  "valorizzare le professionalità al fine di trasmettere il sapere alle nuove generazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL RITORNO AL PASSATO - Si punta così, a partire dalle richieste che dal territorio sono approdate in municipio, a “porre le basi per un rilancio comunicativo del marchio e dell’identità di Cinecittà nel mondo”. Traguardi che, se perseguiti, offriranno agli Studios un destino chiaro. Al riparo da "interventi urbanistici finalizzati a creare alberghi, centri wellness, palestre o parcheggi”. Un ritorno all'antico. Ed un segnale chiaro agli imprenditori interessati ad investire in quegli storico stabilimenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi due minori della stessa famiglia, chiusi ristorante e centro estivo sulla Casilina

  • Intervengono per sgomberare un appartamento abitato da un'anziana e trovano deposito d'armi

  • Temporale Roma, bomba d'acqua e gradinata sulla zona est della Capitale

  • Coronavirus, a Roma 11 casi. In totale nel Lazio 14 nuovi contagi. I dati delle Asl

  • Coronavirus: undici nuovi contagi nel Lazio, chiusi ristorante e centro estivo nella periferia est

  • Coronavirus, a Roma sette nuovi casi: undici in totale nel Lazio

Torna su
RomaToday è in caricamento