TuscolanoToday

Street art ed orti sinergici: a Cinecittà Est si semina per le nuove generazioni

All'Istituto Comprensivo Pasquale Stabilini, in zona Cinecittà Est, arriva un'opera di Street Art ed un orto sinergico. Tutto finanziato con il Bando Acea, grazie al progetto di alcuni cittadini, che nel quartiere continuano a seminare pillole di civismo

Street Art Cinecittà Est: foto d'Archivio

Tra le mura dell'Istituto Comprensivo Pasquale Stabilini, l'anno scolastico porterà due significative novità. Sulle pareti perimetrali farà la propria apparizione la Street Art. Ed al loro interno, invece, troverà spazio un orto sinergico. E' questo il portato del progetto "Educazione ambientale e Street Art", che il Comitato Spontaneo Villa Flaviana ha presentato, risultando tra i vincitori del Bando predisposto lo scorso inverno da Acea.

GLI ORTI A SCUOLA - "Il nostro progetto, si divide in due parti – ci spiega Francesco Lozzi, del Comitato Villa Flaviana – c'è l'aspetto dedicato alla Street Art e quello  relativo all'orto. Rispetto a quest'ultimo Anna Fanton, un'insegnante esperta in agricoltura sinergica, formerà docenti e studenti dell'Istituto, in modo da arrivare a realizzare due semine: una in autunno e l'altra in primavera. Ovviamente la formazione servirà a fare in modo che, dal prossimo anno, insegnanti e ragazzi siano in grado da soli di portare avanti un orto scolastico. Diciamo quindi che sarà dato molto spazio all'educazione ambientale, perchè crediamo che serva maggiore consapevolezza – sottolinea il cittadino – e per questo riteniamo sia importante puntare direttamente sui giovani".

LA STREET ART - C'è poi un altro aspetto, che è stato contemplato nel progetto vincitore del bando Acea. "Le mura esterne dell'Istituto Comprensivo di Cinecittà Est, saranno riqualificate grazie al lavoro, previsto per la prossima primavera, di alcuni street artist. Ci sarà inoltre una giornata di pulizie condivise, per l'area che si affaccia sullo skate park, ormai autogestito. Saranno coinvolte tante realtà del posto, come la ludoteca ed il centro anziani". E non solo. "Diciamo che tutto il progetto è nato dalla condivisione, dalla sinergia instauratasi con i genitori dell'Istituto Comprensivo, con la Rete Cinest ed ovviamente con il Comitato Villa Flaviana" ci spiega Lozzi. Costo dell'operazione, circa 3500 euro. "Il bando in tutto metteva a disposizione 30mila euro a Municipio. Noi, ne abbiamo chiesti poco più del 10%, giusto per andare a coprire le spese che sosterremo".

LA SEMINA ED IL RACCOLTO - L'iniziativa di riqualificazione che con l'inizio dell'anno scolastico sarà realizzata in via Stabilini, farà il paio con quella già messa in atto in un'altra scuola di Cinecittà Est, l'ex Bachelet. "La volta scorsa, ci siamo dedicati ad una scuola materna. Anche in quel caso abbiamo organizzato delle pulizie partecipate ed un'opera collettiva di Street Art. Con questo progetto, sarà invece possibile interagire con studenti un po' più grandicelli". A loro, quindi, spetterà il compito di raccogliere i frutti  che, le realtà di Cinecittà Est, stanno cercando di seminare nel quartiere. Ed alcuni risultati, proprio come nel caso di Villa Flaviana, ormai curatissima dai cittadini, già s'incominciano ad apprezzare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro A, interventi su scale mobili e ascensori: chiude per tre mesi la fermata Baldo degli Ubaldi

  • Federico Tomei morto in un incidente: calcio laziale in lutto per la perdita del 22enne

  • Granfondo Campagnolo, dal Colosseo ai Castelli Romani: strade chiuse e bus deviati

  • Incidente in via Casilina, schianto all'alba con la Smart: muore un ragazzo di 22 anni

Torna su
RomaToday è in caricamento