TuscolanoToday

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Ciclabile Tuscolana, dopo le minacce i ciclisti offrono il caffè agli operai: "Siamo con voi"

Caffè pagato per gli operai impegnati sul cantiere della Tuscolana. Erano stati aggrediti da ignoti detrattori del progetto

 

Nella mattinata  di lunedì 7 gennaio una delegazione di Salvaiciclisti si è presentata agli operai impegnati sulla Tuscolana. Alcuni di loro, nei giorni scorsi, avevano subito anche delle minacce da anonimi detrattori del progetto. "Grazie per il vostro lavoro, siamo con voi" ha dichiarato l'associazione con un post pubblicato sulla relativa pagina facebook. 

La solidarietà

Agli operai "che poche settimane fa sono stati aggrediti e insultati durante il lavoro" i cicloattivisti, con l'ex delegato alla ciclabilità capitolina Paolo Bellino, hanno offerto un caffè caldo. Un gesto simbolico per esprimere la vicinanza a chi sta lavorando per migliorare la sicurezza, per spostarsi, utilzzano il mezzo a pedali. La solidarietà ai lavoratori è stata portata anche dal Municipio VII, presente nell'occasione con la minisindaca Lozzi e l'assessore ai Lavori Pubblici Vivace.

Tempi e costi

Le operazioni che consentiranno di realizzare due chilometri di pista riservata ai ciclisti si avviano al completamento. Archiviato il caso sulle cifre spese per realizzarla, è stata fatta chiarezza anche sui tempi necessari  per completarla."I lavori per la ciclabile termineranno entro l'inzio di marzo" ha dichiarato il presidente della commissione mobilità Enrico Stefàno. Mancano meno di novanta giorni. Poi, una delle strade più trafficate della città, sarà a disposizione anche dei romani che si muovono spingendo sui pedali.

Potrebbe Interessarti

Torna su
RomaToday è in caricamento