TuscolanoToday

Elezioni Municipio VII, Vitrotti rompe gli indugi: “Scriverò il programma con la società civile”

La prima candidatura alla Presidenza del Municipio VII è quella di Valeria Vitrotti. Mentre tutte le altre forze politiche segnano il passo, "la candidata col pancione" rompe gli indugi ed annuncia: "Voglio un Municipio a porte aperte"

La campagna elettorale è cominciata. Ad aprire le danze ha provveduto Valeria Vitrotti. L’unica finora ad aver ufficializzato la candidatura alla presidenza del Municipio. E così mentre dal Centrodestra a Sel regna la più totale incertezza, il PD rompe gli indugi. E Vitrotti, dal proprio comitato elettorale, lancia la propria candidatura.

Ad inaugurare la sua campagna, oltre alla deputata Ileana Piazzoni c’era Roberto Giacchetti. Partiamo allora da lui. Cosa si aspetta dal candidato Sindaco?

Giachetti ha ribadito anche oggi, mi sembra su Twitter, un concetto importante: e cioè che bisogna governare in sinergia con i Municipi. Ed io penso che sia esattamente quello che serve, dal momento che in passato si è verificato un problema di dialogo con il governo cittadino. Quindi mi aspetto che si proceda di pari passo, il Sindaco ed il Municipio, ognuno facendo la propria parte

Nella sfida per le primarie ci disse che voleva riannodare i rapporti con la società civile. E’ sempre convinta di questa necessità?

Certo. Se dovessi riassumere con uno slogan la mia campagna elettorale, direi che deve essere ‘A porte aperte”. Voglio infatti che il Municipio si apra al confronto con tutte le realtà del territorio. Che siano associazioni, comitati o commercianti, sono loro che producono la nostra ricchezza. E quindi vogliamo valorizzarli.

C’erano anche Massimiliano Massimiliani e Guglielmo Calcerano giovedì all’apertura della sua campagna elettorale. Quale messaggio dobbiamo ricavarne?

E’ vero. Il messaggio che io ne ricavo è che è stato una sorta di riconoscimento al lavoro sin qui svolto. Ieri c’erano tante persone, che arrivano da esperienze e mondi diversi. Penso intanto che da questa partecipazione si debba partire. Per arrivare alla fine a scrivere un programma elettorale che presenterò pubblicamente e che sarà il frutto di un lavoro condiviso con la società civile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento