TuscolanoToday

Statuario: nella devastata via Santa Severina si apre una voragine

Novità anche sulle voragini di via Alghero e via Savona

Le cattive condizioni del manto stradale non rappresentano una novità nel quartiere di Statuario. Discorso diverso invece per quanto riguarda l'apertura di una voragine. Il fenomeno infatti è decisamente più frequente nel quadrante dell'Appio Latino, con propaggini anche sull'Appio Tuscolano

I primi interventi

La nuova voragine "Si è aperta su via di Santa Severina all'altezza con via Taurianova – ha fatto sapere l'assessore ai Lavori pubblici del Municipio VII Salvatore Vivace  – si tratta di una strada  interessata dal passaggio d'una linea Atac, pertanto siamo dovuti intervenire in primo luogo per delimitare l'area, lasciando la possibilità ai mezzi di trasporto pubblico di poter passare". Ancora da accertare le cause del nuovo dissesto. "Siamo in attesa dei vigili del fuoco e della Acea per verificare eventuali perdite idriche e fognarie. Il municipio – ha chiarto Vivace – è pronto a chiudere la voragine non appena ci saranno le prescrizioni di vigili del fuoco e la certezza che non vi siano perdite".

Una strada da rifare

L'occasione è stata utilizzata anche per verificare lo statao manutentivo di tutta via Santa Severina. "La strada – ha osservato Vivace – si presenta dissestata e con evidenti fenomeni di ormaiamento, vale a dire di tracce affossate e longitudinali  causate dal passaggio continuo sullo stesso solco". L'ormaiamento ha come effetto il formarsi di buche e reticolati sullo strato d'usura. In sostanza la strada, a prescindere dalla voragine, versa in condizioni a dir poco precarie.

La voragine di via Savona

Per quanto riguarda invece la situazione delle altre voragini presenti nel territorio municipale, si registrano delle novità. Per quanto attiene via Savona, Qè stato rifatto il tratto fognario, riempita la voragine e fatto uno strada di sottofondo e binde - ha spiegato Vivace - manca solo il tappetino d'usura ma le condizioni meteo degli ultimi tempi non ne hanno consentito la posa. La strada sarà comunque riaperta a giorni ". L'intervento, avvenuto sotto la supervisione municipale, è stato eseguito dal condominio proprietario della condotta fognaria che, rompendosi, ha provocato lo sgrottamento.

Le novità su via Alghero

Per quanto riguarda invece la voragine di via Algero, la situazione è stata un po' complicata dal ritrovamento dei reperti archeologici. La ditta incaricata da Acea, nel rispetto di quelle prescrizioni, sta effettuando i vari passaggi di riempimento. Condizioni climatiche permettendo - ha concluso Salvatore Vivace - i lavori dovrebbero finire in un paio di settimane".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma, Vincenzo Sigigliano preso dopo 6 giorni di latitanza: era da una parente

  • Alessio Terlizzi morto in un incidente a Castel Fusano, al vaglio la dinamica del sinistro

  • Nubifragio a Roma e provincia: disagi in città, allagata la via Appia

  • Ponte Mammolo, cadavere vicino i cassonetti: trovate macchie di sangue sui pantaloni

  • Disperso nel lago di Castel Gandolfo: ritrovato dopo 16 giorni il corpo di Carlo Bracco

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 24 e domenica 25 agosto

Torna su
RomaToday è in caricamento