TuscolanoToday

Statuario, profanata la reliquia di Sant'Ignazio: insorge il quartiere

Rubati soldi, un pc e profanata la reliquia del santo

La reliquia: dal gruppo facebook "Gli amici dello Statuario"

Il furto e gli atti vandalici di cui è rimasta vittima la parrocchia di Sant'Ignazio d'Antiochia, non sono passati sotto traccia. Al contrario, sono stati ampiamente denunciati e stigrmatizzati. Hanno così paradossalmente contribuito a rinsaldare i rapporti della comunità locale, solidale e coesa nel denunciare il brutto episodio.

Solidarietà e sicurezza

Tra i primi a commentare la notizia, il Comitato di Quartiere. Per Manuela Rella (CdQ) va "Sempre peggio". Nella notte tra lunedì e martedì, "si sono introdotti dei ladri ed hanno rubato soldi e computer e come se non bastasse hanno spaccato la reliquia di Sant'Ignazio ed un' altra statua" ha ricostruito la vicenda Manuela Rella, del Comitato di Quartiere Statuario Capannelle. Oltre alla soliderità "alla parrocchia ed a Don Jess" l'auspicio di Rella è "che il progetto della sicurezza del CdQ venga quanto prima realizzato, superando tutta la burocrazia che sta uccidendo il nostro paese".

Un punto di riferimento per il quartiere

Il gesto, unanimemente definito "gravissimo", è stato stigmatizzato da residenti, rappresentanti clericali ed esponenti delle istituzioni locali.  Anche perchè, come ricordano Maurizio Politi e Flavia Cerquoni di Fratelli d'Italia "la parrocchia é da sempre centro spirituale e sociale del quartiere, luogo di preghiera e di ritrovo per tutta la cittadinanza". D'altra parte "La chiesa è un luogo di preghiera e chi la profana oltre ad offendere il Signore offende tutta la comunità parrocchiale che la frequenta"  ricorda Don Gilberto. Quanto accaduto "È anche un richiamo a custodire meglio i nostri luoghi sacri" aggiunge padre Richard Nazzareno Farrugia.

La ferma condanna 

Ad un giorno di distanza dai fatti ampiamente stigmatizzati, è intervenuta anche la presidente del Municipio VII Monica Lozzi." Gli atti di vandalismo meritano sempre condanne ferme ed a maggior ragione quando tali atti violenti arrivano a colpire luoghi di culto - ha sottolineato in un post, la Minisindaca pentastellata -  Esprimo la massima solidarietà al Parroco ed ai parrocchiani per quanto subito e sono moralmente vicina ad ognuno di loro"

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Detenuto evaso a Roma: portato al Pertini per un controllo scappa. Caccia all'uomo: elicottero in volo

  • Sistema la spesa in auto e viene centrata da una jeep in retromarcia: morta un'anziana

  • Getta rifiuti, ma il sacco è nero e non trasparente: multato per aver violato l'ordinanza Raggi

  • Via Battistini, auto della polizia finisce ribaltata dopo scontro con Smart: 4 feriti

  • Metro A chiusa ad agosto, terza fase dei lavori: niente treni tra Termini e Battistini

  • Rischia di soffocare in un'osteria a Peschici: salvato da un turista romano

Torna su
RomaToday è in caricamento