TuscolanoToday

Quarto Miglio, per i bus c'è una pedana rialzata: ecco quali sono i vantaggi

Dopo il marciapiede e l'incrocio rialzato, nel quartiere è stata realizzata anche una nuova pedana per i bus. Vivace: "Rispetto a quella sistemata in via Gallia è in muratura, costa meno e semplifica la manutenzione"

Niente più sorpassi azzardati mentre i passeggeri salgono o scendono dai bus. In via al Quarto Miglio, all'interno dell'omonimo quartiere, è stata realizzata una pedana molto particolare

I vantaggi della pedana

E' più alta rispetto al sedime stradale ed il suo posizionamento, di fatto, riduce l'ampiezza della via. Di fatto, rende impossibile la sosta selvaggia e, contestualmente, impedisce anche il pericoloso sorpasso del bus durante la sosta alla fermata. E' il primo accorgimento di questo genere che il Municipio VII realizza, a proprie spese, all'interno del territorio. "Via al IV Miglio erauna sorta di Far West per i fruitori dei mezzi pubblici - ha sottolineato la presidente del Municipio VII Monica Lozzi -  Senza l'ausilio di una banchina, l'attesa dei bus era infatti un'impresa piuttosto pericolosa. Non potevamo permettere che i cittadini continuassero a correre questo rischio e siamo intervenuti".

In muratura e asfalto verniciato

"In via Gallia avevamo posizionato un'altra fermata – ricorda l'assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Vivace – in quel caso però erano stati utilizzati dei moduli di plastica. Questa volta invece è in muratura  e quindi è decisamente più economica, perchè è costata 4mila euro, ed è anche più facile da munutenere". Anche perchè può occuparsene direttamente il Municipio,  al contrario di quanto accade per la pedana di San Giovanni. In via Gallia, infatti, la manutenzione viene eseguita direttamente dalla ditta che l'ha realizzata. La muratura è stata poi impreziosita da un asfalto stampato "con una speciale resina a lunga durata". I mattoncini che si vedono sulla pedana, quindi, sono disegnati.

Operazione sicurezza

"Abbiamo anche terminato il marciapiede" avverte l'assessore. Un altro tassello importante, per garantire una maggiore sicurezza al quartiere. Interventi che si affiancano alla realizzazione, del tutto originale, di un incrocio rialzato. Un espediente, ha spiegato il Municipio VII, che ha la funzione di ridurre drasticamente la velocità di attraversamento della strada. E che, contestualmente, impedisce il parcheggio selvaggio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “Ho preso il muro fratellì”, l’infrazione costa cara all’ex rapper, patente ritirata ed auto sequestrata

  • Omicidio suicidio a Roma: uccide la moglie e si spara dopo aver ferito il figlio

  • Coronavirus, a Roma 10 nuovi contagi: sono 3635 gli attuali casi positivi nel Lazio

  • Tragedia a Montespaccato: ragazzo di 30 anni trovato morto impiccato nel garage di casa

  • Sciopero a Roma: venerdì 29 maggio metro, bus e tram a rischio. Gli orari

  • Coronavirus: nel Lazio per la prima volta il numero dei guariti supera quello dei positivi

Torna su
RomaToday è in caricamento