TuscolanoToday

Bilancio partecipato, scelti i progetti vincitori: nel Municipio VII arrivano tre aree giochi

Si è concluso il processo partecipativo avviato per far decidere ai cittadini come utilizzare 400mila euro. Ne beneficeranno i bambini. Ass. Commisso: "Lavori finiti entro la primavera del 2019"

Settanta proposte, quattrocentomila euro a disposizione e tre vincitori. Il Municipio VII ha chiuso il processo partecipativo che era stato avviato a maggio. I residenti del territorio hanno contribuito alla selezione dei progetti finanziati col magro bilancio dell'ente di prossimità. A beneficiarne saranno i bambini.

Le fasi del processo partecipativo

Nella prima fase del processo, al Municipio sono arrivate circa 70 proposte che sono state poi inviate agli uffici competenti di piazza Cinecittà. "In quel passaggio si è provveduto a verificare se le aree in cui si volevano realizzare queste proposte, erano di nostra competenza – spiega  Giuseppe Commisso, assessore al Bilancio del Municipio VII – e se erano compatibili con un budget complessivo di 400mila euro". Contestualmente si è proceduto ad invitare i residenti a partecipare ad un tavolo. E' stato infatti istituito un albo della partecipazione cui sono stati inclusi d'ufficio tutti i soggetti proponenti ed i comitati di quartiere.

La concertazione e la suddivisione del territorio

"L'albo della partecipazione – chiarisce Commisso – è stato diviso nelle tre aree che caratterizzano il nostro territorio: l'ex IX Municipio, l'ex X ed i quartieri situati al di fuori del Raccordo anulare. Le proposte  sono così state distribuite in questi macrogruppi ai quali abbiamo chiesto di procedere ad un'ulteriore selezione. A questi cittadini abbiamo chiesto cioè di concertare quali fossero gli interventi più importanti, scegliendone tre per ciascun gruppo". A quel punto, arrivate nove proposte, ha deciso il Municipio.

Le proposte che saranno realizzate

In maniera solomonica l'ente di prossimità ha deciso di premiare un progetto per ciascuna macro area. "Saranno realizzate delle aree ludiche. Una nello spartitraffico di viale Cesare Baronio, all'Appio Latino e sarà attrezzata per i bambini con disabilità. Un'altra, nella zona extra Gra, è stata individuata  in via Anile, nel parco Barcaccia, insieme ad un playground polifunzionale. La terza area si trova invece in via Edoardo Martini, a Cinecittà Est. Lì sarà realizzato anche un percorso salute ed un campetto polivalente". Le altre proposte non saranno comunque cestinate. "Puntiamo a realizzare le prime tre entro la primavera del 2019. Ma nello stesso anno - promette l'assessore al Bilancio - vorremmo portare alla fase della progettazione anche le altre". Per realizzarle però, serviranno altri fondi. I 400mila euro saranno impegnati per mantere l'impegno ormai preso con i bambini del territorio municipale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta dal viadotto: morto imprenditore del crack Qui!Group

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • È morto Paco Fabrini a 46 anni in un incidente: da piccolo interpretò il figlio di Tomas Milian

  • Metro B chiusa, cambiano gli orari per i week end di ottobre

  • Da Canova a Frida Kahlo, tutte le mostre da non perdere in autunno a Roma

  • Tenuta Castel di Guido, i lupi romani sono diventati ibridi. Chiesta la sterilizzazione

Torna su
RomaToday è in caricamento