homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Tuscolano Today

Parco degli Acquedotti, il degrado nella storia

Un cittadino, frequentatore del parco, denuncia sul quotidiano online La Repubblica il degrado in cui è lasciato lo storico parco del tuscolano

La denuncia di un cittadino sul degrado in cui si versa il Parco degli Acquedotti è arrivata sulla pagina online del quotidiano Repubblica.
 
Il cittadino, assiduo frequentatore del parco degli acquedotti come runner,  fa presente tramite una serie di foto scattate sul posto,  lo stato di degrado in cui è lasciato lo storico parco del X municpio. 
 
Buste della spazzatura, alberi imbrattati,  carte gettate a terra,  scatolini e lattine fanno da panorama nei suoi scatti. “Il parco è invaso dai rifiuti da mesi” afferma nella segnalazione il cittadino. 
 
Il Parco dell’Appio Claudio è una meta gettonata per i residenti del municipio, per i cittadini e per gli amanti della corsa, grazie ai percorsi dedicati e i numerosi attrezzi messi a disposizione per l’allenamento fisico.  L’insufficienza di illuminazione, il livello di degrado, di abbandono e di incuria pregiudicano oltremodo la sicurezza per coloro che frequentano il parco.
Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di maxpc
    maxpc

    e sigh, non solo il parco degli acquedotti e' ridotto male. Roma e' splendida, tra parchi, monumenti, piazze. Ha una ricchezza immensa, quasi senza fine lasciata al degrado. Dal parco al monumento abbandonato, si salvano poche eccezioni. A tutti i livelli, dal singolo al politico, c'e' un'indifferenza totale a cio' che potrebbe essere la nostra ricchezza sia in termini di fruibilita' che di business turistico. E tutto si perde sotto cumuli di rifiuto.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Settecamini, i residenti: "Qui la notte è terra di nessuno"

  • Cronaca

    Ucciso da un poliziotto su Raccordo: "Cinque anni passati senza giustizia"

  • Cronaca

    Conca d'Oro, lite in piazza finisce a bottigliate: 34enne ferito all'addome

  • Testaccio

    Lungotevere: "Nuovo cantiere smantella asfalto realizzato con i fondi giubilari"

I più letti della settimana

  • Torre Spaccata, nessuno ha le chiavi e l'Inail non apre: tensione tra utenti e personale

  • Si innamora di una donna più grande di lui e la perseguita un anno, in manette 21enne

  • Tuscolano, torna a casa ubriaco e picchia la moglie: arrestato 32enne

  • Cultura e archeologia petrolio del VII municipio: dal Quadraro si punta alla valorizzazione

  • Morena: il parco di Gregna è inaccessibile ai ciclisti ma non agli incivili

  • Punto Amico Statuario: la palazzina cresce ma le opere pubbliche restano ferme al palo

Torna su
RomaToday è in caricamento