TuscolanoToday

Appio Claudio: ascensori fermi e negozi chiusi. Il bilancio dopo 2 settimane di black out

A Viale Giulio Agricola i problemi con la corrente durano da oltre due settimane. Per le frequenti interruzioni anche gli esercizi commerciali hanno dovuto interrompere il servizio. CdQ: "Succede sempre quando fa molto caldo"

Da qualche giorno, i residenti dell'Appio Claudio, segnalano disagi causati dall'assenza di corrente. Il fenomeno però, a differenza di quanto accade in altri punti della città,  tende a ripresentarsi quasi ogni giorno e dura ormai da oltre due settimane. Troppe se si considera che, in questo periodo, l'uso di frigoriferi, ventilatori e climatizzatori, è quantomai necessario.

GUASTI A RIPETIZIONE - "Noi questo disagio lo abbiamo già conosciuto 4 anni fa – ci spiega Anna Maria Turnaturi, vicepresidente del CdQ – in quell'occasione, come in questa, faceva davvero molto caldo ed infatti l'ho segnalato subito all'Acea, sin dal primo black out verificatosi il 4 luglio". Il problema non è però stato risolto "i guasti si sono succeduti uno dopo l'altro, l'ultimo è stato nel pomeriggio di martedì 21". L'orario in cui si verifica il black out, è sempre diverso. "Lo scorso mercoledì  la corrente è mancata dalle 16 all'1 di notte. Il giorno successivo è saltata per 8-9 ore, mentre venerdì non c'è stata per due ore la mattina e poi dalle 16.30 alle 24".

IL BILANCIO - I disagi che i cittadini ravvisano sono notevoli. "Il problema riguarda principalmente tre condomini, uno dei quali molto popolato. In tutto diciamo un centinaio di famiglie, nella parte bassa di viale Giulio Agricola, quella che va verso la Tuscolana. Oltre ai frigoriferi ed ai condizionatori, vorrei sottolineare che ci sono gli ascensori che non funzionano e che, di fatto, sequestrano le persone dentro casa". Ma i problemi non riguardano soltanto i residenti. "Ci sono molti esercizi commerciali che non avendo corrente, hanno dovuto interrompere il servizio. La settimana scorsa anche il supermercato (come si vede nella foto ndr) ha chiuso. Ora ha dovuto provvedere dotandosi di un grUppo elettrogeno – ci segnala sempre la Vicepresidente del CdQ –  noi abbiamo scritto raccomandate sin dal primo giorno e poi ho personalmente fatto diverse telefonate  ad Acea. Purtroppo ad oggi , il problema permane". E non si tratta degli unici visto che, sull'altro lato di viale Giulio Agricola, in via Lemonia, ad inizio mese erano stati segnalati analoghi disagi. In tutti e due i casi, è venuta a mancare anche l'illuminazione stradale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

  • Il concorso per lavorare in Senato: ecco come candidarsi

Torna su
RomaToday è in caricamento