TuscolanoToday

A Tor di Mezzavia l'audiotuning è sempre più un tormento: ora arrivano tir e apette

Nel parcheggio antistante il centro commerciale Anagnina, continuano i raduni degli appassionati di audiotuning. Venerdì 3 marzo alle auto modificate, si è aggiunto anche un tir

Gli articoli sui giornali, gli incontri con le istituzioni, i blitz delle forze dell’ordine. Per contrastare i raduni degli appassionati di audiotuning a Tor di Mezzavia, è stato tentato di tutto. Ma il fenomeno si è invece radicato ed anzi, col passare del tempo, ha raccolto anche  nuovi adepti.

IL TIR E L'APETTA - Venerdì 3 marzo, nel parcheggio antistante il centro commerciale Anagnina, non c’erano  infatti soltanto le luci e le casse delle automobili modificate. A sfilare, per l’occasione, sono stati segnalati anche mezzi più “inusuali”. Nello specifico un mastodontico tir ed un piccolo ape cross. E’ la dimostrazione che Tor di Mezzavia ormai  rappresenta una vetrina irrinunciabile per gli amanti del tuning. “E c’è chi dice che sia tutto sotto controllo, ma per favore: la situazione è addirittura peggiorata” osserva Emanuele Falcetti, l' attivista locale di Fratelli d’Italia che da anni sta segnalando le conseguenze del tuning sul quadrante.

ALLA RICERCA DI SOLUZIONI - Da tempo i residenti, infastiditi dai decibil emessi dai potenti impianti stereofonici, hanno avanzato delle proposte. A partire dalla sistemazione di dossi artificiali,  un deterrente che finora non ha sortito l’effetto sperato. Infatti, come aveva segnalato il Comitato di Quartiere già lo scorso luglio, “si smontano facilmente ed uno di questi è stato anche divelto”. Da qui la proposta di “realizzarli direttamente  in cemento”. Al fine di garantire una maggiore durata nel tempo. A condizione che bastino dei dossi per contenere un fenomeno capace di suscitare tanto l’attenzione degli appassionati che quella dei semplici curiosi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Che schifo di macchine: ma come può uno ridurre una macchina in quello stato? Per non parlare poi del fatto che sono tutti dei catorci vecchi... mah, certa gente è proprio strana.

Notizie di oggi

  • Politica

    Ludopatia, da M5s guerra totale alle sale aperte h24: si pensa a nuova ordinanza

  • Fiumicino

    Il Ponte della Scafa riapre il 24 settembre. "Riusciremo a renderlo agibile per 30 anni"

  • Cronaca

    Incendio al Policlinico Umberto I: fumo dal sottoscala, evacuati i pazienti

  • Cronaca

    Picchiavano e rapinavano ragazzi di Roma nord, in manette baby gang di studenti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Rebibbia: detenuta getta i figli dalle scale, una è morta e l'altro è grave

  • Monte Mario: entra nel bar con i pantaloni abbassati e prova a stuprare la titolare

  • Roma, il figlio di Totti come Di Canio: non segna per soccorrere il portiere a terra

  • Il virus West Nile arriva nel Lazio: tre cavalli infettati a Cisterna di Latina

  • Il Miglio di Roma, via del Corso chiusa e bus deviati: tutte le informazioni

  • La storia di Regina, la ragazza di Albano torturata dai vicini di casa: il racconto a Chi l'ha visto

Torna su
RomaToday è in caricamento