TuscolanoToday

A Tor di Mezzavia l'audiotuning è sempre più un tormento: ora arrivano tir e apette

Nel parcheggio antistante il centro commerciale Anagnina, continuano i raduni degli appassionati di audiotuning. Venerdì 3 marzo alle auto modificate, si è aggiunto anche un tir

Gli articoli sui giornali, gli incontri con le istituzioni, i blitz delle forze dell’ordine. Per contrastare i raduni degli appassionati di audiotuning a Tor di Mezzavia, è stato tentato di tutto. Ma il fenomeno si è invece radicato ed anzi, col passare del tempo, ha raccolto anche  nuovi adepti.

IL TIR E L'APETTA - Venerdì 3 marzo, nel parcheggio antistante il centro commerciale Anagnina, non c’erano  infatti soltanto le luci e le casse delle automobili modificate. A sfilare, per l’occasione, sono stati segnalati anche mezzi più “inusuali”. Nello specifico un mastodontico tir ed un piccolo ape cross. E’ la dimostrazione che Tor di Mezzavia ormai  rappresenta una vetrina irrinunciabile per gli amanti del tuning. “E c’è chi dice che sia tutto sotto controllo, ma per favore: la situazione è addirittura peggiorata” osserva Emanuele Falcetti, l' attivista locale di Fratelli d’Italia che da anni sta segnalando le conseguenze del tuning sul quadrante.

ALLA RICERCA DI SOLUZIONI - Da tempo i residenti, infastiditi dai decibil emessi dai potenti impianti stereofonici, hanno avanzato delle proposte. A partire dalla sistemazione di dossi artificiali,  un deterrente che finora non ha sortito l’effetto sperato. Infatti, come aveva segnalato il Comitato di Quartiere già lo scorso luglio, “si smontano facilmente ed uno di questi è stato anche divelto”. Da qui la proposta di “realizzarli direttamente  in cemento”. Al fine di garantire una maggiore durata nel tempo. A condizione che bastino dei dossi per contenere un fenomeno capace di suscitare tanto l’attenzione degli appassionati che quella dei semplici curiosi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Che schifo di macchine: ma come può uno ridurre una macchina in quello stato? Per non parlare poi del fatto che sono tutti dei catorci vecchi... mah, certa gente è proprio strana.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Sangue sul lungotevere: quattro morti e cinque feriti per incidente in una settimana

  • Politica

    Atac, Ferrovie c'è: "Di fronte ad una gara, pronti a partecipare"

  • Cronaca

    Estorsioni e minacce ai parenti di chi non paga la droga: nuovi guai per Antonio Casamonica

  • Cronaca

    Giallo a Valmontone: uomo trovato morto nel letto di casa. Ipotesi omicidio

I più letti della settimana

  • Schianto sul lungotevere, due morti. Perde la vita lo chef stellato Alessandro Narducci

  • Cassia bis: si getta dal ponte e finisce su furgone in corsa, morta una donna

  • Tragedia sulla via del Mare: auto si scontra con moto e si ribalta, un morto ed tre feriti gravi

  • Ostia: Noemi Carrozza muore in incidente stradale, nuoto italiano sotto choc. Addio a stella del sincro

  • Droga ed estorsioni col metodo mafioso, così "Zio Franco" controllava la zona di Montespaccato

  • Prenestina: provoca incidente, ferisce due bimbe e scappa a piedi. Rintracciato pirata della strada

Torna su
RomaToday è in caricamento